TOC

This article has been localized into Italian by the community.

Data binding:

Introduzione al data binding in WPF

Wikipedia descrive il concetto di data binding in maniera ottima:

Il data binding è una tecnica generale che vincola due risorse di dati/informazioni insieme e mantiene la sincronizzazione dei dati.

Con WPF, Microsoft ha messo il data binding in primo piano e non appena inizi ad apprenderlo, realizzerai che è un aspetto importante di praticamente tutto quello che farai. Se provieni dal mondo delle WinForms, l'enorme concentrazione sul data binding potrebbe spaventarti un po', ma non appena ti abituerai lo amerai, in quanto rende molte cose più semplici e facili da gestire.

Il data binding in WPF è la via preferenziale di portare i dati dal tuo codice allo strato della UI. Certamente puoi impostare le proprietà in un controllo manualmente o puoi popolare una ListBox aggiungiendo elementi da un loop, ma il modo più chiaro e puro di WPF è quello di aggiungere un binding tra la fonte e l'elemento UI di destinazione.

Riepilogo

Nel prossimo capitolo esamineremo un semplice esempio dove utilizzeremo il data binding e poi discuteremo ancora di tutte le possibilità. Il concetto di data binding è stato introdotto in anticipo in questo tutorial perchè è parte integrante di WPF che vedrai quando esplorerai il resto dei capitoli, dove è utilizzata quasi sempre.

Comunque la parte più teorica del data binding potrebbe essere troppo pesante se vuoi solo iniziare a sviluppare una semplice applicazione WPF. In quel caso ti consiglio di dare un'occhiata all'articolo "Hello, bound world!" per un assaggio su come il data binding funziona, per poi salvare il resto dell'articolo successivamente per quando sarai pronto ad imparare più teoria.

This article has been fully translated into the following languages: Is your preferred language not on the list? Click here to help us translate this article into your language!